Voto

5

Il Signore degli Anelli ha segnato la storia del cinema: qualsiasi film fantasy deve reggerne il confronto, e non è facile. Warcraft è l’ennesimo tentativo di emularne ambientazioni e atmosfere epiche, senza tuttavia riuscirci. Il risultato è un mix di eventi e personaggi (umani e non) in guerra tra loro per motivi però poco chiari per quella parte di pubblico che non conosce il videogioco, ma è anche una delusione per i fan, perché la pellicola non rende giustizia all’originale e si limita a presentare scene d’azione fini a se stesse dove personaggi senza spessore sembrano comparire dal nulla.

Unica nota positiva sono gli effetti speciali che, grazie a un eccellente uso del CGI, risultano realistici nella rappresentazione delle creature fantastiche ed esteticamente ben riusciti per quanto riguarda i paesaggi, messi ulteriormente in rilievo dai numerosi campi lunghi. Per quanto riguarda la regia, invece, Duncan Jones non realizza nulla di particolarmente originale, e l’unico aspetto di rilievo sono le ottime scene d’azione.

Nonostante i 160 milioni di dollari di budget, Warcraft rischia di essere nient’altro che un grande flop.

Alessia Arcando e Giada Portincasa