Voto

6

Può essere un uomo all’altezza della situazione, dell’amore, della vita, quando è alto appena 136 centimetri? Laurent Tirard, nel suo nuovo film Un amore all’altezza, sembra gridare: “Sì, eccome!” La commedia, che mescola romanticismo e ironia tipicamente à la française, è una piccola grande lezione sulla diversità, un tema che Tirard affronta ben destreggiandosi tra dramma e comicità e affidandosi all’ottima interpretazione di Jean Dujardin.

Pellicola semplice e modesta, dalla trama lineare e gradevole, Un amore all’altezza solleva alcune questioni importanti: siamo disposti a liberarci della paura, delle convenzioni sociali e dei pregiudizi? Siamo disposti a essere noi stessi e accettarci per amore?

Vittoria Leardini