Tra siti streaming e piattaforme VOD, il grande protagonista della quarantena da Covid-19 sembra essere il cinema, che continua a tenerci compagnia con nuove iniziative. Tutte le rassegne che si sono succedute in queste settimane, proponendo film e cinematografie da ogni parte del mondo ed epoche diverse, però, potrebbero avervi fatto venire voglia di dedicarvi a un ripasso della storia del cinema, fin dalle sue origini, così da colmare eventuali lacune.

Un viaggio cronologico e sistematico dalla nascita del cinema, ovvero dalla prima leggendaria proiezione pubblica del 1985 del cortometraggio La sortie des usines Lumière dei fratelli Lumière al Salon indien du Grand Café di Boulevard des Capucines a Parigi, passando per le principali tappe dello sviluppo della settima arte fino alle recenti evoluzioni degli anni Duemila. Questa è la nuova rassegna su Mymovieslive, in collaborazione con Bim Distribuzione, il Museo Nazionale del Cinema di Torino e la Cineteca di Bologna: THE STORY OF FILM, diretta da Mark Cousins.

Dallo scorso 16 aprile, un appuntamento a settimana, ogni giovedì alle 20.30, ripercorre i momenti cruciali della storia del cinema a livello internazionale, abbracciando 6 continenti e 12 dicenni. Tratti dal libro omonimo di Cousins, i film illustrano come i cineasti siano sempre stati influenzati sia dagli eventi storici del loro tempo, sia gli uni dagli altri. Sarà un percorso che si snoda lungo i luoghi chiave della storia del cinema – da Hollywood a Mumbai, fino alla Londra di Hitchcock – e ospita gli interventi di registi e attori leggendari, tra cui Stanley Donen, Kyoko Kagawa, Gus van Sant, Lars Von Trier, Claire Denis, Bernardo Bertolucci, Robert Towne, Jane Campion e Claudia Cardinale.

Ma non sarà una rassegna di sole proiezioni: alcuni critici cinematografici, tra cui Emiliano Morreale e Giancarlo Zappoli, e Gianluca Farinelli introdurranno in diretta gli episodi. Al contempo, sarà attiva una live chat per scambiarsi opinioni, idee e pensieri sui contenuti. Secondo la solita prassi per la piattaforma, verrà quindi simulata una visione al cinema collettiva, come se ci trovassimo realmente in sala per una visione collettiva.

Vi basta collegarvi alla piattaforma dedicata e prenotare il vostro posto per uno degli appuntamenti in programma:

Giovedì, 16 aprile – EPISODIO 1  
1895 – 1918: Il mondo scopre una nuova forma d’arte 
1903 – 1918: Il brivido diventa racconto 

Martedì 21 aprile –EPISODIO 2 
1918 – 1928: Il trionfo del cinema americano e i suoi primi ribelli 

Giovedì 23 aprile – EPISODIO 3 
1918 – 1932: I grandi registi ribelli nel mondo 

Martedì 28 aprile – EPISODIO 4 
Gli anni ‘30: I grandi film americani di genere e la brillantezza dei film europei  

Giovedì 30 aprile – EPISODIO 5 
1939 – 1952: La devastazione della guerra e un nuovo linguaggio filmico 

Martedì 5 maggio – EPISODIO 6 
1953 – 1957 Il racconto enfatico. Il cinema mondiale sul punto di esplodere 

Giovedì 7 maggio – EPISODIO 7  
1957 – 1964: La scossa del Nuovo. Forme moderne di cinema nell’Europa occidentale  

Martedì 12 maggio – EPISODIO 8 
1965 – 1969: Le “Nouvelles Vagues”. Nuove ondate si propagano nel mondo 

Giovedì 14 maggio – EPISODIO 9 
1967 – 1979: Il Nuovo Cinema Americano 

Martedì 19 maggio – EPISODIO 10 
1969 – 1979: I registi radicali negli anni ‘70 raccontano lo stato della Nazione

Giovedì 21 maggio – EPISODIO 11 
Gli anni ‘70 e oltre. Nuovi linguaggi nel cinema popolare 

Martedì 26 maggio – EPISODIO 12 
Gli anni ‘80: Cinema e protesta in giro per il mondo

Giovedì 28 maggio – EPISODIO 13 
1990 – 1998: Gli ultimi giorni della celluloide prima dell’arrivo del digitale

Martedì 2 giugno – EPISODIO 14 
Gli anni ‘90: I primi giorni del digitale. La realtà perde la concretezza in America e in Australia

Giovedì 4 giugno – EPISODIO 15 
Gli anni 2000 e oltre. Il cinema completa il giro: il futuro dei film

La redazione