Voto

7

La frustrazione causata dalla pandemia, la paura dell’isolamento e un’accesa critica politica indirizzata ai leader britannici contemporanei sono state le principali ispirazioni per il nuovo disco degli Sleaford Mods, uscito il 15 gennaio per Rough Trade. L’atmosfera fantascientifica della situazione sociale causata dal COVID-19 è perfettamente rappresentata dal electro-punk del duo di Nottingham composto da Jason Williamson e Andrew Fearn: rabbiosa, ma mai sterile nella sua critica sociale e politica, la voce narrante di Williamson si scaglia contro il governo Johnson e contro le dinamiche sociali inglesi durante la pandemia, ma si apre anche all’analisi introspettiva a partire dai pensieri generati dall’isolamento.

“I wanna tell the bloke that’s drinking near the shop that it ain’t the foreigners and it ain’t the fucking Cov, but he don’t care” recita il ritornello di Out There, uno dei brani più oscuri del disco: la critica sociale emerge anche nel brusco attacco (Nudge It feat. Amy Taylor) a chi parla di povertà senza viverla sulla sua pelle – come, secondo un dibattito aperto nel Regno Unito, molti gruppi rock mainstream e non – ma anche nel racconto del rifiuto verso le linee comunicative e sociali creati dall’universo capitalistico. Le canzoni si susseguono nel disco veicolate dalla grande forza comunicativa di immagini efficaci e iconiche (“I wish I had the time to be a wanker just like you” in Elocution), evidenziate in Top Room dal racconto paranoico dell’isolamento mediante una linea vocale che sperimenta il rap: lo stesso racconto della pandemia emerge nelle canzoni sfaccettato e complesso, mai ridotto a banalità ma affrontato secondo la realtà delle cose. Evocativo il panorama della società di senza tetto descritto in Spare Ribs, ma anche i tuffi nell’infanzia di Williamson rappresentati in Mork N Mindy (feat. Bill Nomates) e in Fish Cakes.

Ascoltato tutto d’un fiato, il disco lascia un’impressione: dalla forza ossessiva delle ritmiche elettroniche e delle melodie semplici, fino allo specifico attacco politico al consulente Dominic Cummings e alle sue idee elitiste in Shortcummings, Spare Ribs rappresenta uno spaccato efficace del Regno Unito in una delle sue fasi storiche più delicate, tra pandemia, crisi politica e fratture sociali.

Riccardo Colombo