Voto

6

Il titolo del nuovo album in studio del duo del Mississipi non è l’unico elemento a mancare di originalità: anche i testi si limitano a raccontare con monotonia la vita nei club, tra donne – “Mona Lisa with a Visa vibin’ to the beat” –, champagne, macchine sportive e spliff, senza aggiungervi nulla di nuovo. Queste mancanze sono però compensate dai beat di Mike Will Made It, che da buon maestro del trap hip hop sa giocare bene le sue carte, arricchendo abilmente il disco con fischietti, campane e colpi di batteria.

Swae Lee e Slim Jximmi riusciranno probabilmente a portare a casa qualche successo con delle potenziali hit (Look Alive o Real Chill), ma il lavoro risulta nel complesso troppo convenzionale.

Annalaura Tiberini