Voto

7

Robert Redford dice addio alle scene vestendo i panni del celebre rapinatore di banche Forrest Tucker, passato alla storia per la sua abilità nelle evasioni. In fuga dal carcere di San Quintino alla veneranda età di 77 anni, mette a segno una serie di colpi senza precedenti, che diverranno leggendari. Tucker è un uomo segnato dal tempo e ancora affascinante: armato di sola gentilezza, non ha mai sparato un colpo in vita sua. A dargli la caccia il detective John Hunt (Casey Affleck), ammaliato dalla dedizione del ladro, e una donna (Sissy Spacek), che continua ad amarlo nonostante tutto.

La pellicola di Lowery celebra la passione dell’attore, consacrandosi a un attore che ne ha sempre dato prova nel corso della sua straordinaria carriera. Redford saluta il suo pubblico divertendosi nell’interpretare un uomo meravigliosamente complesso, amante del rischio e della vita.

Old Man & The Gun è costellato di fotogrammi e scene che rivisitano affettuosamente i ruoli che hanno reso celebre il suo protagonista, facilmente riconoscibili per uno spettatore attento. Un mosaico di frasi e inquadrature che sembrano essere state scritte e pensate apposta per lui. Una storia dolce, che scorre serena fra picchi emotivi e momenti di tensione drammatica. Una cosa è certa: si è sempre dalla parte di Tucker.

Fosca Raia