Voto

7.5

“They say sing what you know, but I’ve sung what they want. Some folks do what they’re told, but baby this time I won’t”: così recita Mr. Legend in I Know Better. Questa volta l’artista statunitense ha qualcosa da dire, e ha intenzione di farlo a modo suo, indipendentemente dall’opinione dei volubili fan R’n’B e delle etichette.

Ben cosciente della rilevanza della propria voce nel campo della sensibilizzazione su temi sociali scottanti in America, John Legend non perde occasione per sfruttare al meglio questa potenzialità. Ma c’è di più, come dichiara il produttore Blake Mills: “Darkness and Light è il manifesto di John Legend che celebra l’amore e approfondisce il suo storico impegno per la giustizia sociale, le sfide e le soddisfazioni […]. È un disco controcorrente che con coraggio ricorda che, sebbene le tenebre non manchino, alla fine è la luce che ci farà progredire”.

Celebrato in tutta la sua luminosità, l’amore diventa una potente arma contro la morte, la rabbia e la solitudine, ma anche un sentiero di fuga da una società ossessiva e consumistica, nonché, più semplicemente, lo spontaneo sentimento di un padre. Right By You (For Luna) è infatti la commovente traccia che Legend dedica alla figlia, incoraggiandola a lottare per i propri diritti e camminare a testa sempre alta.

Ciò che stupisce particolarmente in Darkness and Light è l’assenza dell’effetto “spaccatura” tra fan vecchi e nuovi, più volte manifestatosi in seguito alle recenti uscite dell’artista: non c’è spazio per i nostalgici delle collaborazioni con Kanye West, ma solo per una dozzina di brani toccanti e scritti con carisma e coscienza.

Giulia Tagliabue