Voto

7

Il complicato mondo di Nathalie (Jalouse), diretto dai fratelli Foenkinos, è uno sguardo ironico e fortemente sarcastico sulla vita di una donna sulla cinquantina, Nathalie Pêcheaux (Karin Viard): professoressa di lettere, divorziata, madre premurosa e severa di una ragazzina di diciotto anni.

Fin dalle prime sequenze, il quotidiano di Nathalie sembra pullulare di cliché: una figlia incantevole, ballerina di danza classica e innamoratissima del fidanzato perfetto; una migliore amica con un matrimonio che sta in piedi da 20 anni; un ex marito felicemente risposato; una giovane nuova collega che tenta di scavalcarla; un affascinante divorziato che tenta di conquistarla ma lei lo respinge, pur desiderandolo. Tutto nel suo mondo sembra esserle ostile, pronto a ricordarle quanto la sua vita sia infelice.

Tra i moti d’animo che tormentano Nathalie, la gelosia è quello più forte e diventa il filo conduttore dell’intera commedia. È l’invidia verso chi ha più di lei che porta Nathalie a mietere vittime lungo il suo cammino, che culminerà in una fatale caduta agli inferi.

Un cast brillante garantisce la riuscita della commedia, tutta giocata sui dialoghi. Ed è stata la stessa Karin Viard a ispirare i tratti del  personaggio di Nathalie ai registi: una donna che diventa sempre più detestabile, ma alla quale è impossibile resistere.

Quest’immersione nei cliché della vita risulta sorprendentemente realistica e porta lo spettatore a empatizzare con il dramma di Natalie – che un giorno potrebbe essere anche il suo –, pur relegandolo nello spazio confortevole di un distaccato osservatore.

Il complicato mondo di Nathalie è un film dai toni leggeri che affronta senza edulcoranti quel periodo della vita in cui si va incontro alla vecchiaia, alla crisi di mezza età e a tutte le relative frustrazioni nelle relazioni umane, nella relazione madre e figlia e nel rapporto con la morte, lasciando sulle labbra di chi assiste un sorriso con una punta di amarezza, ma anche la speranza di una rinascita.

Fosca Raia

Potrebbero interessarti: