Voto

6.5

Liza Johnson racconta in modo brillante e divertente lo storico incontro tra due delle personalità più forti dell’America degli anni ’70, Elvis Presley (Michael Shannon)  e il Presidente Nixon (Kevin Spacey).

Altrettanto brillanti sono le interpretazioni dei due protagonisti, che rendono i personaggi credibili e psicologicamente connotati. L’Elvis di Shannon non è né la rockstar che ha fatto la storia né il decadente uomo di spettacolo in sovrappeso: l’altra faccia di Elvis svela una personalità angosciata dai demoni del passato e da quelli del presente, come la crisi, i ragazzi e la dipendenza dalle droghe. Sono proprio questi tormenti che spingono l’artista maledetto a chiedere un incontro con la più alta carica dello Stato, un presidente arrogante, spudorato ed egocentrico ma impacciato ed essenzialmente innocuo.

Liza Johnson partorisce una commedia spiritosa e mai banale per raccontare un incontro fuori dal comune, enfatizzando le singolari caratteristiche di ogni personaggio, e per affrontare l’attualissimo tema della popolarità, in particolare la controversia tra uomo-oggetto e uomo-persona.

Filippo Fante

Potrebbero interessarti: