Voto

8

Drake si spoglia di tutte le pressioni che caratterizzavano i suoi vecchi lavori, e produce un disco di pura visione introspettiva grazie a un giusto mix di hip hop e R&B e a un sapiente nonché marcato utilizzo del suo tradizionale flow.

Le influenze dovute alle collaborazioni (PartyNextDoor e Lil Wayne) e un meticoloso lavoro da parte del producer Noah “40” Shebib (Preach e Wednesday Night Interlude) fanno di If You’re Reading This It’s Too Late un album eccezionale, ipnotico e lineare, nel quale – parafrasando il suo precedente lavoro in studio Nothing Was the Same – nulla è più lo stesso.

Sabino Forte