Siete troppo grandi per fare dolcetto o scherzetto e i vostri amici vi prendono in giro? Ritrovate lo spirito di Halloween con una bella maratona di horror e thriller, ai titoli ci pensiamo noi. Giusto un paio di avvertenze: preparate un chilo di popcorn, mettetevi comodi sul divano e sperate che il vostro stomaco regga il colpo.

1. Boogeyman 2 – Il ritorno dell’uomo neroJeff Betancourt, 2008

Nonostante la saga dei Boogeyman non sia certo passata alla storia per qualità particolari, finendo per scivolare nel dimenticatoio, il secondo capitolo (con la leggendaria apparizione di Tobin Bell, protagonista di Saw) presenta qualche scena da genuini brividi. Se le apparizioni dell’uomo nero non basteranno a spaventarvi, preparatevi ad abbandonare le patatine quando vedrete una certa scena in ospedale… 

2. A Serbian Film (Srpski Film), Srđan Spasojević, 2010

Nonostante sia passato agli annali per brutalità e violenza, quello che molti – a ragione – definiscono “il film più estremo di sempre” saprà colpire anche il vostro senso del gusto. Vi diciamo solo che si tratta di una scena perversa e moralmente “sbagliata” che coinvolge una ragazzina e un lecca-lecca… La vostra passione per i dolciumi sarà messa a dura prova e ricorderete quella sequenza a lungo.

3. Excess Flesh, Patrick Kennelly, 2015

Storia torbida di gelosia e vendetta tra giovani coinquiline. Un thriller che rientra nella categoria voltastomaco in senso ben poco figurato. L’incedere lento del film esplode nel finale, incentrato sul cibo, sui suoi eccessi e sulla sua mancanza, sulle relative patologie e paranoie. Nonostante non spicchi per originalità, è un’interessante variazione sul tema revenge al femminile.

4. Raw, Julia Ducournau, 2016

Piccolo gioiello francese poco conosciuto in Italia, Raw punta tutto sul vegetarianesimo e, più precisamente, sul rapporto tra cibo, istinto e animali. Un po’ velata satira sociale, un po’ horror “antropologico”, Raw vi farà riflettere su che cosa significhi nutrirsi di carne animale, obbligandovi a una presa di coscienza spiazzante che vi farà passare la voglia di abbuffarvi.

5. Revenge, Coralie Fargeat, 2017

Già entrato nel ristretto Olimpo dei cult dello scorso anno, questo rape and revenge esplosivo, ben curato nella colonna sonora e nell’estetica, presenta una trama lineare che implicitamente critica il piattume di molti revenge movies recenti, che si perdono nei soliti luoghi comuni. Un fermo immagine su una bocca impegnata a masticare una merendina vi stamperà in faccia una smorfia di disgusto di cui difficilmente vi libererete.

 Federico Squillacioti

Potrebbero interessarti: