Il Biografilm Festival di Bologna è una delle realtà più importanti e longeve sul territorio nazionale per quello che riguarda il cinema di non-fiction in tutte le sue forme. Anno dopo anno ha ospitato lungometraggi e cortometraggi provenienti dai migliori festival internazionali che, a causa di una distribuzione carente in questo campo, trovano in questa manifestazione la loro unica possibilità di essere visti da una platea vasta all’interno di una città culturalmente vivace come Bologna. La situazione straordinaria che stiamo vivendo ha spinto moltissimi festival a proporre una selezione di titoli visibili gratuitamente in streaming su piattaforme diverse e il Biografilm non si è certamente tirato indietro.

A partire da oggi, 24 aprile, fino al 3 maggio verranno proiettati sulla piattaforma Mymovieslive lungometraggi che sono stati importanti tanto nella storia della manifestazione quanto nel panorama documentaristico internazionale. L’iniziativa non si limita però alla visione dei singoli film: propone anche una serie di incontri con autori particolarmente importanti e celebrati, come Joshua Oppenheimer, Frederick Wiseman e Roberto Minervini. Le opere di questi tre artisti sono veramente imperdibili: partendo dalla riflessione amara e priva di ipocrisia sulla guerra e le sue conseguenze in The Look of Silence (2014), passando per la descrizione del micro e del macrocosmo newyorkese di Ex Libris: New York Public Library (2017) e concludendo con la realtà umile e complessa di Stop the Pounding Heart (2013). Oltre a questi pesi massimi della non-fiction, la programmazione offre un panorama completo sul genere, abbracciandone tutte le relative sottocategorie che si sono delineate nel corso degli anni.

24 aprile: Searching for Sugarman, Sixto Rodriguez presentato dal produttore premio Oscar Simon Chinn

25 aprile: Nostalgia della luce, Patricio Guzmán presentato dal regista

26 aprile: Il Complotto di Chernobyl – The Russian Woodpecker, Chad Gracia presentato dal regista

27 aprile: Stop the Pounding Heart, Roberto Minervini presentato dal regista

28 aprile: Citizenfour, Laura Poitras presentato dalla regista

29 aprile: Ulay, Damjan Kozole presentato dalla Fondazione Ulay 

30 aprile: The Look of Silence, Joshua Oppenheimer presentato dal regista

1 maggio: Is the man who is tall happy?: An animated conversation with Noam Chomsky, Michael Gondry

2 maggio: Se non vieni a vedere questo film ammazziamo il cane – The story of The National Lampoon, Douglas Tirola

3 maggio: Ex Libris: New York Public Library, Frederick Wiseman presentato dal regista

Davide Rui