Voto

8

A pochi giorni dalla sua uscita, I Decided. viene già considerato da critici e fan il miglior album della carriera di Big Sean per la maturità con cui sono scandite le lyrics.

Il rapper di Detroit, che quando raggiunse l’apice del successo firmando per la GOOD Music aveva già sfornato dei successi come Guap o Beware, oggi ha tutte le carte in regola per auto-proclamarsi uno dei migliori protagonisti della scena: “Do or die / Look, all I wanna do is make the city proud, yeah / Wishing all the OGs could see me now, now, yeah / And when you feel something you can’t see / But you know it’s meant to be / You gon’ realize that this is bigger than me”.

Campionamenti di classiconi del soul e di tracce di Alicia Keys, produzioni di Metro Boomin e featuring che vanno da Jeremih ai Migos passando per Eminem rendono il disco un eclettico tentativo di combinare in una calibrata miscela tutte le sfumature del mondo della black music.

Anna Laura Tiberini