Torna uno degli eventi più attesi dell’estate milanese: sul prato del Circolo Magnolia venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 arriva MI AMI Festival, quest’anno a tinte amorose, con lo slogan è “Amor vincit omnia”. Ma soprattutto con gli artisti più in vista della scena italiana più recente, pronti ad alternarsi su quattro palchi dal pomeriggio a tarda notte.

Il festival parte in quarta con la scaletta del venerdì: dal fenomeno CLAVDIO all’attesissimo debutto dal vivo di Massimo Pericolo, senza dimenticare l’energico set dei Fast Animals and Slow Kids e le hit dei Coma Cose, il mainstage sarà infuocato fino all’esibizione notturna di Ketama126. Sul palco Jowae spiccano Giorgio Poi e Franco126, ma anche il giovane prodigio Fulminacci e gli Eugenio in Via di Gioia. Non mancano, come da tradizione, gli artisti emergenti dai profili più curiosi: dagli Psicologi al collettivo Tauro Boys, passando dal progetto Sxrrxwland e i Gomma.

Il sabato anima il palco Jowae Mahmood, fresco vincitore del Festival di Sanremo, insieme alle ragazze più intriganti della scena rap undergroundla rivelazione Chadia Rodriguez e la regina Myss Keta. E poi i grandi nomi arrivano sul Tidal Stage: Riccardo Sinigallia, Motta, Nitro, Bassi Maestro e, nel cuore della notte, Frenetik&Orang3. Tra i giovani progetti emergenti, spiccano tra un palco e l’altro i Tropea, Dellacasa MaldiveElasi e Uccelli, il progetto elettronico sperimentale di Panizza dei PopX.

Chiuderà il sipario la giornata di domenica, che vedrà esibirsi DiMartino, Luca Carboni, Bugo e Giorgio Canali sul mainstage, La Rappresentante di Lista, Any Other, I Hate My Village e molti altri sul Palco Jowae.

La quindicesima edizione del MI AMI Festival promette faville.

Riccardo Colombo