Vox Lux, Brady Corbet | Concorso Venezia 75

Girato in 35 mm, Vox Lux, seconda opera di Brady Corbet, ex attore talentuoso folgorato dalla regia, è una sorta di ode alla contemporaneità che passa attraverso la figura di Celeste (Natalie Portman), prima ragazzina sopravvissuta a una strage nella sua scuola media e successivamente popstar idiosincratica e isterica.

Il film, strutturato in tre capitoli, è diviso nettamente in due parti dal punto di vista stilistico e narrativo; un intento complesso, che Corbet sceglie di realizzare attraverso una strada originale: veste la talentuosa Natalie Portman con panni del tutto inediti per l’attrice e prova a raccontare la paradossale superficialità in cui la una persona può scivolare in seguito a un trauma mai davvero superabile. Nella seconda parte, però, la narrazione si depotenzia progressivamente, fino a un finale difficile da inquadrare, criptico nel suo tentativo di tirare una somma moraleggiante al rapporto fra la contemporaneità e i cosiddetti valori tradizionali, ma rimane un intento vano.

Tel Aviv on Fire, Sameh Zoabi | Orizzonti

Una commedia frizzante, che fa dell’ironia e del paradosso gli strumenti per riflettere su uno dei più dolorosi conflitti del nostro tempo, quello israeliano-palestinese. Il film di Sameh Zoabi fa dialogare questi due popoli attraverso la relazione che si instaura fra Salam (Kais Nashif), sceneggiatore della soap opera palestinese Tel Aviv on Fire e il comandante israeliano Assi, che per impressionare la moglie, fan della soap opera, si fa coinvolgere nella stesura della sua storia. Nasce così una storia, quella della messa in scena fittizia della soap, che a sua volta racconta la Storia, mostrando la possibilità di un finale che riesca in qualche modo a unire idee apparentemente inconciliabili. Tel Aviv on Fire scorre leggero con la stessa fluidità di una soap opera, contrapponendo alla rigidità di un pensiero retorico e del conflitto l’ingenuità di Salam, che ricorda quanto infine siamo tutti esseri umani con gli stessi desideri.

Carlotta Magistris e Fosca Raia

Potrebbero interessarti: