Doppio appuntamento per APE nel Parco, l’evento che ogni martedì illumina l’happy hour milanese: prima Giorgio Bindi, poi un live e un dj set di chiusura davvero notevoli. Vediamo meglio cosa ci aspetta.

Se esiste una band adatta al summer haze di Parco Sempione, allora si tratta degli Aquarama. Il duo (che dal vivo si trasforma in quintetto) fiorentino-milanese propone una musica rara per la nostra penisola. Forti dell’uscita di Riva (2017), il loro LP d’esordio, e di numerosi tour fuori dai confini italiani, gli Aquarama puntano dritto al funk psichedelico, ma per loro i confini di genere non esistono: in mezz’ora scarsa, la sensazione di chi ascolta è quella di un viaggio vero e proprio.

Chitarre clean deliziosamente funk, synth anni ‘80 e batterie serrate creano un paesaggio sonoro capace di rapire l’ascoltatore; il “capitano” di questa nave è il basso, plettrato e psichedelico, che tesse il filo rosso dei brani e lega con nodi ben stretti le varie parti musicali. La voce, decisa e netta, si avvale dell’inglese e si incastra sapientemente con le melodie, culminando in ritornelli “spacca-cervello” che evocano immagini naturali in armonia con il mondo sonoro della strumentazione.

Sempre di funk si tratta, ma questa volta la meta sono gli Eighties. Dj campano dalla carriera ventennale, Lillo Carillo riprende il soundMotown e lo mescola a toni moderni, dando vita a un progetto elettronico tutto da ballare. Personaggio cardine di TOP DJ, Carillo ha all’attivo vari remix e l’EP I Have a Problem with Instagram, andato sold-out a poche settimane dall’uscita. Giramondo inguaribile e mai stanco, Lillo Carrillo si fermerà ad APE nel Parco per far tremare i bicchieri di Spritz nelle vostre mani.

Il 3 luglio a Milano è prevista un’ondata di caldo, ma resistete fino sera, perché Parco Sempione non sarà mai più così funk.

Federico Bacci

Potrebbero interessarti: