Voto

7

Le tracce di Gue Pequeno sono spesso una bomba, ma questa volta ha superato se stesso: potenti basi internazionaliflow da vendere, rime chiuse alla perfezione in uno squisito miscuglio di ignoranza e culturasua cifra stilistica – e collaborazioni inaspettate.

Gue è sempre più avanti, o più attuale, e la scena hip-hop italiana sembra stargli sempre più stretta: approda infatti oltreoceano con Interstellar, featuring Akon. Il limite della zarria viene scavalcato, ma con stile, in pezzi come Le Bimbe Piangono  nel cui video vediamo il rapper indossare eleganti accappatoi da vero boss, circondato da scagnozzi –; Squalo, che con la trovata geniale “Bella raga, giorno di paga” è sulla bocca di tutti i riceventi uno stipendio, anche se misero – come denuncia in molti dei suoi pezzi –; Bosseggiando; e, ciliegina sulla torta, Mollami – il cui titolo e testo sono l’emblema del gergo milanese ora in voga.

Vero fa muovere la testa e lascia tutti con un sorriso sul volto, esalta e diverte, ma si arricchisce anche di un certo sentimentalismo, sempre in stile Gue Pequeno.

Federica Romanò

Potrebbero interessarti: